Creme anticellulite: le più efficaci del 2019

confezione purelastic sos cellulite
SOS Cellulite
49€
confezione uvarò crema anticellulite
Uvarò Anticellulite
49€
confezione 2slim anti cellulite
2slim Anticell
47,5€
confezione barò crema anticellulite
Barò Anticellulite
59€
La crema anticellulite è uno dei rimedi più utilizzati quando si vuole combattere questo fastidioso inestetismo estetico. Con l’arrivo dell’estate il problema comincia ad essere molto evidente, per questo si cercano soluzioni facili ma soprattutto veloci ed efficaci per trattare uno degli inestetismi più famosi al mondo. Optare per la miglior crema anticellulite vuol dire trattare localmente il problema, comodamente a casa propria senza dover ricorrere all’estetista. Applicandola nel mondo giusto, effettuando un massaggio regolarmente i risultati non tarderanno ad arrivare. In quest’articolo scopriremo i vari tipi di cellulite, quali sono le migliori creme e i principi attivi più famosi impiegati.

La cellulite è un problema comunissimo, colpisce infatti ben 9 donne su 10! Si concentra principalmente su cosce e natiche, ma può colpire anche addome, ginocchia, fianchi e braccia. È un inestetismo estetico che si presenta con la famosa pelle a buccia di arancia o disomogeneità nel tessuto. È provocato da un aumento di volume delle cellule adipose in cui si accumula il grasso di riserva. La causa è da ricercare negli estrogeni, gli ormoni femminili, per questo l’incidenza è maggiore nelle donne. Tali sostanze, favoriscono la ritenzione dei liquidi, contribuendo ad aumentare il volume e la rottura delle cellule del pannicolo adiposo, uno strato di grasso presente sotto la cute che funge da riserva energetica. Quando le cellule aumentano di grandezza e si rompono, rilasciano i trigliceridi all’interno contenuti nella zona circostante, creando un malfunzionamento nel microcircolo e un rigonfiamento del tessuto adiposo.

gambe con cellulite

Cellulite edematosa

È la forma più grave di cellulite, difficilmente si riesce a trattare ed eliminare. La cute, per via dell’accumulo dei liquidi appare gonfia, spugnosa, perde tono ed elasticità. L’assenza totale o parziale di un tessuto muscolare a cui aderire peggiora la situazione, facendo si che la cellulite sia mobile, così la pelle assume un aspetto cadente, che oscilla a secondo dei movimento del soggetto. Le cause di questa tipologia di cellulite sono da ricercare in un’alimentazione scorretta, disfunzioni ormonali, abitudini posturali errate come avere le gambe accavallate e ovviamente gioca un ruolo molto importante la genetica.

Cellulite molle

Conosciuta anche come cellulite flaccida, questa forma colpisce le donne che subiscono variazioni di peso frequenti e repentine o sono in menopausa. I soggetti poco tonici sono quelli più attaccati. Si concentra principalmente sulle zone più a rischio, quali cosce e braccia, manifestandosi con piccoli noduli sclerotizzati mobili. Le cause da com’è possibile intuire sono da ricercare in una dietra drastica, in cui il soggetto perde peso in modo veloce. Anche un abuso delle pillole diuretiche è un perfetto esempio di danno per il corpo con conseguente formazione della cellulite, poiché non appena si smetterà di assumerle il peso tornerà alla condizione originale.

Cellulite compatta

È la forma più diffusa e anche più facile da trattare. Interessa i soggetti in buona forma fisica e si manifesta su glutei e cosce, spesso accompagnata da smagliature. Appare con dei piccoli noduli duri ben aderenti alla muscolatura, a differenza della tipologia molle. Si caratterizza in fossette che non cambiano posizione a secondo della posizione che si assume. Le aree interessate sono i fianchi e le cosce e anche la parte posteriore e all’interno delle ginocchia. La pelle a buccia di arancia è visibile solo se si preme la pelle con le dita. Tende a svilupparsi già in adolescenza.

Come agiscono le migliori creme anticellulite?

Le migliori creme anticellulite sono dei prodotti cosmetici che utilizzano particolari principi attivi per combattere le cause che provocano la cellulite. I principali meccanismi di azione delle creme che aiutano a contrastare la ritenzione idrica sono:

  • Azione lipolitica: questi prodotti aiutano a incrementare l’attivazione della lipasi, un enzima che scinde il grasso, aumentando il metabolismo cellulare
  • Miglioramento della circolazione: attivano la circolazione grazie a sostanze chiamate xantine
  • Azione drenante e depurativa: i componenti diuretici e depurativi stimolano l’attività regolane così da favorire la naturale eliminazione dei liquidi in eccesso nel corpo
  • Azione protettiva dei capillari: le vitamine e gli antiossidanti contenuti nelle creme rafforzano le pareti dei capillari messe in tensione dalla cellulite

Ingredienti e principi attivi delle creme anticellulite più potenti

I principi attivi naturali sono i migliori per combattere la tanto odiata cellulite. Al primo posto troviamo gli oli vegetali. Nelle creme anticellulite più potenti possono essere presenti fino al 40%, infatti si usano anche puri per effettuare i massaggi contro l’adipe in eccesso. In particolare gli oli estratti dagli agrumi sono particolarmente efficaci, grazie all’azione diuretica e drenante aiutano l’organismo ad eliminare le tossine e a migliorare estaticamente la buccia di arancia. Anche l’olio essenziale di ginepro e di cannella sono ottimi. Il primo ha azione drenante, il secondo stimola la circolazione. L’olio di sesamo, riso, mandorle dolci e olio di oliva sono un vero toccasana per la pelle. Poi ci sono gli idrolati, delle sostanze che si ottengono per distillazione in corrente di vapore degli oli essenziali.

gambe prive di cellulite

I più famosi in campo estetico per il trattamento della cellulite sono l’idrolato di verbena ed elicriso che stimola la circolazione, l’idrolato di ginepro che favorisce l’eliminazione dell’acqua in eccesso e l’idrolato di cipresso che migliora la circolazione sanguigna e linfatica. Mettendo un attimo da parte gli oli e gli idrolati, troviamo i principi attivi derivanti da alghe, vegetali o frutti. Il più famoso è sicuramente la caffeina, presente anche nei prodotti per dimagrire, che accelera il metabolismo e favorisce l’eliminazione del grasso. Un prodotto efficace contenente caffeina è certamente Purelastic SOS cellulite. C’è poi l’estratto di edera che grazie alle saponine ha azione rassodante, l’alga fucus, uno snellente naturale con effetti benefici sulla microcircolazione, la centella asiatica e la linfa di betulla.

Creme anticellulite che funzionano, esistono veramente?

Sì, le creme anticellulite che funzionano esistono veramente, in particolare quelle che contengono i principi attivi noti già nel campo cosmetico. Il loro utilizzo può realmente dare un contributo consistente, ma non bastano per contrastare la cellulite. Bisogna infatti seguire alcuni consigli da mettere in pratica per ottenere il massimo dal risultato. Seguire attività fisica regolare è alla base per smaltire i grassi accumulati, non è importare fare una sessione intensa, basta camminare un’oretta tutti i giorni a passo veloce. L’alimentazione gioca un ruolo importantissimo. Una dieta povera di grassi, ricca di frutta e verdura e un consumo modico di sale aiuta tanto.

Non dimentichiamo di assumere almeno 2 litri di acqua al giorno. È importante anche prestare attenzione all’abbigliamento. Vanno evitati pantaloni o abiti troppo stretti e tessuti sintetici che non lasciano traspirare la pelle.

Creme anticellulite efficaci: ecco come le abbiamo selezionate

La selezione di creme anticellulite efficaci ricade sui principi attivi contenuti all’interno dei prodotti. Analizzando la lista degli ingredienti noterai l’uso dell’olio di oliva, centella asiatica o gli estratti dei semi di uva rossa contenuti anche nel prodotto Uvarò . Tutti i prodotti sono al 100% naturali, non vi sono tracce di sostanze nocive per la salute come parabeni, paraffine, alcool, vaseline e derivati animali. Le nostre creme sono state studiate grazie a test clinici. Selezionando queste lozioni garantiamo un’efficacia al 100%, sempre però mettendo in pratica tutte le buone regole che abbiamo visto nei paragrafi precedenti.

Creme anticellulite fai da te

Preparare a casa una crema anticellulite dai fa te non è difficile, ma sicuramente il prodotto ottenuto non è paragonabile a quello acquistato. Adoperando semplici ingredienti però si può ottenere un prodotto con principi attivi “contenuti” che possono comunque dare un effetto beneficio sul corpo, ovviamente hanno un’efficacia molto limitata. Può essere un esempio la crema a base di caffè. Basteranno due fondi di caffè, una tazza di tè verde, 1 cucchiaio di olio di oliva e 2 cucchiaini di argilla. Mescola i fondi del caffè, con il the verde, aggiungi gli oli ed infine l’argilla. La crema va applicata e lasciata in posa mezz’ora coperta con la pellicola, dopodiché si può procedere al risciacquo.

Per chi sono indicati questi prodotti?

Una buona crema anticellulite è indicata per tutti i soggetti che soffrono di questo spiacevole ma comune inestetismo estetico. Come già più volte abbiamo sottolineato è un valido rimedio che può fare la differenza quando abbinato ad una buona alimentazione, regolare attività fisica e all’assunzione di almeno due litri di acqua distribuiti nell’arco della giornata. Essendo composte d’ingredienti naturali e principi attivi di origine vegetale, non presentano particolari controindicazioni o effetti collaterali. Questi prodotti possono essere utilizzati anche in età adolescenziale senza causare danni all’organismo. Stesso discorso non vale per le creme con principi attivi di origine farmaceutica, poiché possono incidere sulla tiroide e il metabolismo.
gambe prima e dopo l'uso di una crema anticellulite

Creme anticellulite in gravidanza

Le creme anticellulite in gravidanza vanno evitate se sono composte da principi attivi molto forti, come quelle a base di caffeina e alghe o con estratti tiroidei poiché potrebbero influire sulla salute della mamma. È più idoneo utilizzare una crema con escina, ippocastano, mirtilli e ananas. Le tisane drenanti, in questo caso, sono la miglior soluzione.

In allattamento

Durante la fase di allattamento, come per la gravidanza, si consiglia di mettere da parte le creme con principi attivi forti e puntare su prodotti più naturali a basso impatto e con ingredienti leggeri.

Dove acquistare le migliori creme anticellulite

Le migliori creme anticellulite non hanno un costo contenuto, in particolare i prodotti al 100% naturali. Il miglior modo di acquistarle è utilizzare gli e-commerce o il sito diretto di vendita del produttore. In farmacia infatti il prezzo è maggiore, poiché ci sono più spese da sostenere. Online invece si riesce a gestire la vendita con poco personale, ciò garantisce al cliente un ottimo rapporto qualità/prezzo. Acquistando online vi è inoltre una vastissima scelta e spesso sconti promozionali e offerte molto convenienti.

Prezzi tra i 30 e i 100€

Il costo di una crema efficace varia dai 30 ai 100 euro. Il prezzo è ovviamente variabile a secondo del formato. Il nostro consiglio è di puntare su confezioni di dimensioni importanti, poiché hanno un costo minore rispetto alla confezione piccola. Inoltre il trattamento va seguito per almeno quattro settimane prima di poter vedere i risultati. Non puntate quindi su creme anticellulite economiche, perchè potrebbero non portare i risultati sperati.

Conclusione: un ottimo rimedio

Il miglior modo per trattare la cellulite è affiancare ad un’alimentazione corretta e attività fisica regolare una buona crema anticellulite. Non c’è niente di meglio di un’azione combinata per trattare questo fastidioso problema. Le creme naturali sono le migliori, poiché hanno poche controindicazioni. Se adoperate quotidianamente applicandole con massaggio circolare dal basso verso l’alto portano ad ottimi risultati in poco tempo.