Prodotti per allungare il pene: funzionano?

Qual è la dimensione media del pene? Una domanda che, fino all’invenzione del metodo scientifico, è sempre passata nella mente degli uomini, tanto da non farli dormire la notte o da spingerli a fare confronti con i loro simili negli spogliatoi e nelle docce.

Prima che inizi a tirare fuori il metro e a farti prendere dal panico, vogliamo rassicurarti: le dimensioni del pene sono molto meno importanti per la tua partner di quanto non lo siano per te1.

Ci sono ancora molti miti sulle dimensioni del pene e sulla loro importanza. Eliminarli sarà una delle prossime grandi sfide della nostra società, ma nell’attesa che ciò avvenga, ecco come misurare in modo preciso il tuo pene, i rimedi naturali per averlo più grande e alcuni consigli per avere una vita sessuale appagante, anche se non sei proprio un super dotato2.

jeans con banana

Cominciamo con il dirti che, a dispetto di quello che vogliono farci intendere i film a luci rosse, le dimensioni medie del pene in Italia sono 9,16 centimetri quando è a riposo e 13,24 centimetri quando è in erezione, per una circonferenza di 9,31 centimetri quando è a riposo e di 11,66 centimetri quando è in erezione.

Fatta questa premessa, usare il pene per soddisfare la tua partner non è una scienza esatta. Misurarlo, invece, lo è. O meglio, quasi.

Di seguito troverai una mini guida in cui, passo dopo passo, ti mostreremo come misurare il tuo pene. Per farlo, avrai bisogno di un metro a nastro, preferibilmente uno flessibile, perché dovrai avvolgerlo anche intorno al tuo intimo amico.

Come misurare la lunghezza del pene

  • Per avere un risultato che sia il più preciso possibile, dovrai effettuare questa misurazione quando il pene è eretto. Parti dalla punta del pene, poi stendi il metro a nastro fino all’osso pelvico. Ciò significa che dovrai premerlo sull’inguine fino a quando non incontrerai la resistenza formata dal grasso, dai peli e dalla pelle;
  • Effettua la misurazione ad angolo retto rispetto al tuo corpo. Se il tuo pene è a riposo, potrebbe essere necessario masturbarti per portarlo in erezione. È altresì importante piegare il metro a nastro in linea con la curva del membro, altrimenti rischierai di perdere centimetri o, al contrario, di aggiungertene;

Come misurare la circonferenza del pene

  • Inizia misurando la base del pene, che è più larga;
  • Avvolgi quindi il metro a nastro intorno all’asta. Attenzione: non stringere troppo, altrimenti potresti rischiare di restringere il flusso sanguigno. Stai cercando di misurare il tuo pene, non di provocargli problemi futuri con l’erezione;
  • Se non hai un metro a nastro flessibile, usa un pezzo di nastro, un cordoncino o degli spaghetti cotti, poi segna la lunghezza. Posiziona quindi qualsiasi oggetto non rigido che hai scelto accanto a un righello, poi effettua la misurazione;

Ricordati che, indipendentemente dal risultato che otterrai, quello che conta non sono le tue dimensioni, ma il tuo amore per la tua partner e il piacere che provi con lei a letto durante l’intimità.

Dimensioni del pene e sfera psicologica

uomo che misura pene

Le preoccupazioni degli uomini riguardo le dimensioni del loro pene hanno origini antiche e universali. Reperti archeologici provenienti da tutto il mondo presentano forme umane con genitali esagerati. I bambini di tutte le culture si abituano a toccarsi presto e, se possibile, spesso.

La maggior parte degli uomini si preoccupa che un altro abbia il membro più grosso del loro e, altrettanto spesso, credono che le donne possano essere più soddisfatte da un pene grande anziché da uno normale o da un micropene.

Vogliono averlo più grande, ma nello stesso tempo temono di averlo più grande, perché sentono che è pericoloso e che potrebbe causare dolore alla donna che amano. Ciò rende ancora più difficile capire quali, secondo gli uomini, possano essere le dimensioni ideali.

Ironia della sorte, mentre gli uomini sono impegnati a immaginare che un pene più grande potrebbe dare più piacere alle donne, le donne, da parte loro, preferirebbero che gli uomini fossero abbastanza sicuri di loro da non preoccuparsi delle dimensioni dei loro peni.

In effetti, come confermato anche dagli studi clinici condotti dagli psicologi, le poche volte in cui una donna ha azzardato un pensiero riguardo le dimensioni del pene del partner, la preoccupazione più frequente era che era troppo grande per lei e che, proprio per questo motivo, le avrebbe procurato lesioni3.

Le dimensioni del pene quindi contano? No, ma i sentimenti e le fantasie sì. E fino a quando la società contemporanea continuerà a proporci il modello “più grande è, meglio è”, dovremo ancora conviverci per diversi anni. Purtroppo per gli uomini, ma anche per le donne, che spesso più che un pene grosso, desiderano un partner attento, fiducioso e che sia la loro ancora di salvataggio nel mare dell’incertezza.

Come allungare il pene naturalmente

Un pene grande, come abbiamo visto, conta relativamente poco, anzi, spesso ciò che importa davvero alle donne e che piccolo, medio o grande, è che tu sappia come usarlo e, soprattutto, come procurare loro degli orgasmi da urlo.

Tuttavia, se malgrado queste premesse, desideri comunque scoprire come ingrossare il pene, esistono numerosi rimedi naturali per farlo e, al contrario dell’intervento chirurgico, sono anche meno invasivi e più sicuri.

Questi metodi per allungare il pene comprendono sia l’esecuzione di esercizi specifici per ingrandire il pene, sia l’assunzione di integratori alimentari per migliorare il flusso sanguigno verso il membro.

Per completezza di informazioni, abbiamo deciso di includere anche strumenti come la pompa per il pene, ma dato che le prove scientifiche riguardo il suo funzionamento sono ancora molto esigue, se desideri provarla ti consigliamo di abbinarla a un altro dei metodi allunga pene che troverai nella lista per avere più possibilità di ottenere risultati.

Utilizza una pompa per il pene

La pompa per il pene, di solito, viene utilizzata dagli uomini per combattere e curare la disfunzione erettile. Consente di migliorare la qualità dei rapporti sessuali, aumentando in modo efficace il flusso sanguigno nei corpi cavernosi del pene, di avere un’erezione immediata e di aumentare le dimensioni del pene in modo naturale. Secondo uno studio medico, condotto nel 2003 dall’Università di Teheran, dopo sei mesi di utilizzo delle pompe per il pene, un terzo degli uomini era soddisfatto della grandezza raggiunta dal loro pene. Le nuove pompe a base d’acqua, stando a quanto riportato dalle esperienze dei consumatori, sono più efficaci e garantiscono una crescita del pene in dimensioni e in circonferenza.

Fai esercizi per ingrandire il pene

Le dimensioni del tuo pene diventano significativamente più prominenti quando hai un’erezione. Pertanto, di conseguenza, se riuscirai a ottenere un’erezione più forte, avrai anche un pene più grande da mostrare alla tua partner. La chiave per ottenere erezioni più forti è quello di allenare il tuo pene, facendogli fare una ginnastica specifica e che coinvolga i muscoli del pube. I tuoi muscoli pelvici sono ben posizionati per spingere il sangue nei corpi cavernosi del tuo pene, provocando un’erezione più rigida. Pertanto, durante i tuoi work out quotidiani, non dimenticare di inserire nel tuo programma di allenamento degli esercizi per rafforzare i muscoli del pube.

Ingrandimento penieno naturale con il metodo Jelqing

Il metodo Jelqing comprende degli esercizi molto efficaci per l’allungamento del pene, che hanno molti benefici e hanno dimostrato di essere molti efficaci anche per gli uomini non particolarmente dotati. Questi esercizi di allungamento, o di trazione, del pene riescono ad allungare il membro in modo naturale, ad aumentare le dimensioni e la circonferenza e, se fatti bene, aiutano anche a ingrandire il glande. Per mettere in pratica gli esercizi per ingrandire il pene di Jelqing:

  • Assicurati che il pene sia semi eretto;
  • Applica del lubrificante sul palmo della mano, poi praticando una leggera pressione, forma un cerchio unendo l’indice al pollice;
  • Fai passare il pene semi eretto attraverso il cerchio, poi afferralo alla base e allungalo per 20-30 secondi usando solo quelle due dita;
  • Accarezza lentamente l’asta con un movimento di mungitura, alleviando la pressione solo quando ti avvicini al glande. Ogni colpo non dovrebbe durare meno di 2 secondi;
  • Rilascia e riporta il cerchio formato dalle due dita alla base del pene. Ripeti la procedura per un massimo di 20 minuti;

L’obiettivo di questo esercizio non è masturbarsi, quindi, se senti che stai per raggiungere l’orgasmo, dovresti lasciare che il tuo pene si rilassi prima di ricominciare con la ginnastica allunga pene.

Assumi integratori alimentari per migliorare il flusso sanguigno

Più forte e rigida è l’erezione, più ingrandirai il tuo pene. Tra i farmaci più noti per migliorare il flusso sanguigno e stimolare l’erezione, troviamo il Viagra e il Cialis, ma in commercio esistono anche integratori alimentari naturali con le stesse proprietà e che possono aiutarti a ingrandire il pene e anche ad aumentare il desiderio maschile, ma senza la maggior parte degli effetti collaterali. E parlando proprio di pillole per allungare il pene, al momento di scegliere quelle più adatte a te, privilegia quelle che contengono vitamine e sostanze naturali che aumentano il flusso sanguigno verso il tuo membro. Prima dell’acquisto, assicurati anche che non includano sostanze chimiche sintetiche, perché potrebbero danneggiare il tuo apparato riproduttivo e provocarti anche problemi sessuali come la disfunzione erettile.

Applica creme topiche e lozioni sul pene

In commercio esistono una miriade di creme e lozioni per il pene, che possono essere utilizzate per migliorare l’erezione o per combattere la disfunzione erettile, perché contengono degli ingredienti naturali che favoriscono la circolazione sanguigna nei vasi e nei corpi cavernosi del membro, oltre a fornire un aiuto concreto contro l’eiaculazione precoce. Alcune di queste lozioni includono anche delle erbe con proprietà desensibilizzanti o ritardanti, che come bonus aggiuntivo possono aumentare la resistenza sessualeDue dei componenti più comuni delle creme topiche per il pene sono l’arginina e l’alprostadil. La prima è un aminoacido naturale, presente nel corpo umano, ed è un potente vasodilatatore. Detto in parole più semplici, questo composto allarga i vasi sanguigni, consentendo al sangue di fluire meglio e di provocare erezioni più lunghe e durature. L’alprostadil, un ingrediente che viene aggiunto a molti integratori per il pene, spinge la muscolatura del pene a rilassarsi. E quando ciò accade, il sangue fluisce nei corpi cavernosi, creando un’erezione rigida e una lunghezza maggiore.

Rimettiti in forma

La maggior parte degli uomini che cercano rimedi naturali su come far crescere il pene, credono di avere un membro corto perché misurano soltanto la parte visibile. Tuttavia, la base del tuo membro inizia proprio dall’osso pubico, che viene tenuto in posizione dal legamento sospensivo. Gli uomini in sovrappeso, pertanto, hanno peni corti perché non riescono a vedere la base. Questo perché degli spessi cuscinetti di grasso pubico hanno divorato diversi centimetri del loro pene, ottenendo come risultato quello che gli scienziati chiamano pene sepolto acquisito dell’adulto. In altre parole, se durante i mesi invernali, o prima, hai messo dei chili di troppo, è probabile che il tuo membro sia in realtà più lungo di quello che stai vedendo adesso guardando in basso. Puoi guadagnare facilmente un centimetro, o anche due, se perdi un po’ di peso. Sì, non è una cosa facile da fare, ma puoi riuscirci includendo dei cibi sani nella tua dieta e praticando regolare esercizio fisico.

Per regolare esercizio fisico, intendiamo: corsa, nuoto, camminate veloci, ciclismo, sollevamento pesi e ginnastica a corpo libero. Inoltre, se la prospettiva di avere un pene più lungo non fosse sufficiente a convincerti a staccarti dalla tua poltrona preferita, i migliori esercizi per allenarsi e perdere peso sono anche eccellenti per la salute sessuale in generale. Non solo ti sentirai meglio con te stesso, ma avrai anche prestazioni considerevolmente migliori sotto le lenzuola. In fondo, avrai migliorato non solo la tua circolazione sanguigna, ma avrai anche messo al tappeto il problema della disfunzione erettile.

Taglia i tuoi peli pubici

Secondo quanto rivelato dalle ultime statistiche, sempre più uomini si radono il pube per prepararsi al sesso orale oppure perché vogliono avere un bell’aspetto anche laggiù. Un altro vantaggio del taglio dei peli pubici è che sembra aumentare le dimensioni del pene, soprattutto se si dispone di un membro di grandezza media o piccolo. Ora, questo piccolo accorgimento estetico non aggiungerà per forza quel centimetro tanto necessario che desideri avere per dare più piacere alla tua partner, ma ti darà comunque l’impressione di avere un pene più grande.

Indossa una guaina per il pene

La guaina per il pene rientra nella categoria dei giocattoli sessuali che vengono utilizzati di più dagli uomini per aumentare le dimensioni e la circonferenza del pene. Di solito è fatta in silicone, in lattice o in gomma ed è color carne, il che la rende ideale per portare la tua partner all’orgasmo durante la penetrazione. Gli uomini usano una guaina per il pene per molti scopi diversi, alcuni per gestire la disfunzione erettile senza farmaci, altri per avere l’illusione di possedere un pene più grande, altri ancora per aumentare le dimensioni del membro, per ottenere maggiore resistenza sessuale o come rimedio naturale contro l’eiaculazione precoce, perché quando si indossa la guaina le sensazioni sono smorzate durante il sesso penetrativo.

Usa gli estensori del pene

Gli estensori per il pene, noti anche come dispositivi di trazione, sono dei sex toys che fanno crescere gradualmente la lunghezza e la circonferenza, mettendo il pene in tensione attraverso l’allungamento. Per ottenere il massimo da questo strumento di allungamento, dovresti fissarlo sul pene, poi lasciarlo sotto i vestiti per 4-6 ore. Questi dispositivi sono piuttosto efficaci e, stando a quanto riportato dagli uomini che li hanno già utilizzati, dopo due o tre mesi il loro pene ha mostrato un aumento medio di circa due centimetri.

Riduci lo stress

Lo stress, oltre a influire in modo negativo sulla salute della prostata, è anche il peggior nemico del tuo pene. Secondo quanto scoperto da alcuni studi scientifici, l’ansia e lo stress possono ridurre le dimensioni del membro, mentre le emozioni negative possono togliere sangue dai corpi cavernosi, facendolo diventare meno largo e rendendo anche l’erezione più difficoltosa. Se sei un uomo ansioso, oppure sei stressato per via del lavoro o dello studio, cerca di imparare a gestire le tue emozioni e lo stress: per esempio, quando ti senti particolarmente sotto pressione, focalizzati su pensieri positivi, ascolta musica rilassante oppure, se proprio non ne puoi più, esci e fai una corsa all’aria aperta o, anche se non sei uno sportivo di natura, vai in piscina oppure in palestra.

Riscaldati

Anche se può sembrarti strano, il freddo può far rimpicciolire il tuo pene e rendere anche più difficoltosa l’erezione. Se vivi quindi in un posto in cui fa molto freddo, o dove l’inverno tende a essere particolarmente rigido, fai spesso delle docce calde e, anche se sei giovane, cerca di mantenere il tuo corpo al caldo per favorire la circolazione sanguigna nel tuo corpo e nel tuo pene.

Evita i cibi pieni di calorie

Con ciò non intendiamo che, di tanto in tanto, non puoi concederti una pizza con gli amici, ma se vuoi che il tuo pene rimanga in salute (e insieme a esso anche il tuo corpo), stai alla larga dai cibi ricchi di grassi e pieni di calorieQuesti alimenti, peggio ancora se sono combinati con uno stile di vita sedentario, possono farti sviluppare non solo malattie cardiache, ma anche rendere più piccolo il tuo pene. La mancanza di esercizio fisico, come se già questo non bastasse, può aumentare il colesterolo nelle tue arterie e ridurre anche il flusso sanguigno nel tuo membro. Pertanto, dacci un taglio con il cibo spazzatura per avere un pene più grande e in forma.

Creme per allungare il pene

Le creme per allungare il pene sono dei rimedi naturali topici, che devono essere applicati su tutta la lunghezza del membro e sono pensati per l’uso esterno. Questi prodotti, che vengono pubblicizzati nelle stazioni di servizi, nei sexy shop e online, sono progettati per produrre dei cambiamenti significativi nell’uomo medio o poco dotato. Anche se alcuni, riflettendo sui risultati promessi da queste creme per allungamento pene, potrebbero pensare che si trattino soltanto di trovate pubblicitarie per fare soldi, in realtà, soprattutto quelle a base di ingredienti naturali, se utilizzate in modo regolare e senza saltare un’applicazione, hanno dimostrato di avere effetti benefici sulla lunghezza e sulla larghezza del pene. Ovvio, se sei già poco dotato, non aspettarti di ritrovarti dall’oggi al domani con un membro grande come quello di Rocco Siffredi. In compenso però, se le userai tutti i giorni, dopo due mesi potresti vedere dei miglioramenti significativi e anche la tua partner. Se stai cercando le migliori creme naturali per ingrossare il pene, rimani con noi, perché tra poche righe te ne mostreremo alcune, che abbiamo selezionato per te e che abbiamo anche provato, con risultati molto soddisfacenti.

Pillole per allungare il pene

Le pillole per allungare il pene, al contrario delle creme, sono degli integratori alimentari che devono essere assunti tutti i giorni per via orale.

Conosciute anche come integratori per il potenziamento maschile, queste pillole, oltre a ingrandire il pene, aumentano i livelli di energia e migliorano le prestazioni sessuali.

La loro composizione include comunemente l’estratto di ginkgo biloba, una sostanza che favorisce il flusso sanguigno e la potenza sessuale, la yohimbe, utilizzata in Africa fin dai tempi antichi per aumentare il desiderio maschile, la noce di maca e l’erba di capra cornea.

Migliori integratori per il pene

Come ogni parte del corpo, anche il pene ha bisogno dei giusti nutrienti per una salute ottimale, per diventare più grande e anche per funzionare al meglio.

Per ottenere questi nutrienti, puoi assumere degli integratori per il pene, oppure, se non vuoi essere legato in modo permante a un dosaggio giornaliero preciso, optare per delle lozioni per il pene, che dovrai applicare prima di ogni rapporto sessuale e che ti daranno gli stessi effetti.

Migliore crema per il pene: Sizeplus Cream

Sizeplus cream è una crema a base di ingredienti naturali, progettata per il potenziamento maschile, che in un mese ti darà un pene più grande e duro.

Una volta applicata, viene assorbita in modo rapido dalla pelle. Dopo la prima settimana di utilizzo, inizierai a notare una dilatazione significativa dei corpi cavernosi del tuo membro, ed erezioni più frequenti e vigorose.

Gli uomini che l’hanno già provata ne sono rimasti molto soddisfatti, perché oltre ad aver assistito a un miglioramento della loro potenza e della loro vita sessuale, non hanno sperimentato effetti collaterali.

Punti di forza

  • Composizione 100% naturale;
  • Erezioni più lunghe e durature;
  • Più soddisfazione per la tua partner;
  • Pene più grande e più duro;
  • Privo di effetti collaterali;

Miglior integratore per il pene: Member XXL

Se alle creme per il pene preferisci una soluzione più duratura, e che ti assicuri un pene grande nel tempo, l’integratore Member XXL è la risposta giusta alle tue esigenze.

Queste pillole per il potenziamento maschile, oltre a ingrandire il pene in modo naturale, garantiscono un allungamento evidente e un netto miglioramento della tua vita sessuale.

Le compresse sono a base di ingredienti naturali e sono un prodotto di ottima qualità e completamente sicuro.

Punti di forza

  • Ingrandiscono il pene in modo naturale e senza interventi chirurgici;
  • Fino a 9 centimetri in più di lunghezza;
  • Ingredienti naturali;
  • Prodotto sicuro e di ottima qualità;
  • Gli uomini che le hanno già usate, hanno visto un netto miglioramento della loro vita sessuale;
Maria Bravo medico dietologo nutrizionista
Maria Bravo

Maria Bravo, Dottoressa in Nutrizione e specializzata in cure naturali e integratori naturali. Da sempre si impegna nel divulgare la prevenzione ed è fermamente convinta che la guarigione parte dalla totale consapevolezza del proprio corpo. Studia, applica e scrive su diete, nutrizione, dimagrimento, sessualità, bellezza, salute, patologie varie.. e molto altro! Scopri la biografia completa di Maria Bravo.

Bibliografia

  1. Lever, Janet, David A. Frederick, and Letitia Anne Peplau. "Does size matter? Men's and women's views on penis size across the lifespan." Psychology of Men & Masculinity 7.3 (2006): 129.
  2. Veale, David, et al. "Beliefs about penis size: Validation of a scale for men ashamed about their penis size." The journal of sexual medicine 11.1 (2014): 84-92.
  3. Eisenman, Russell. "Penis size: Survey of female perceptions of sexual satisfaction." BMC women's health 1.1 (2001): 1-2.